Storia

“Tradizione non è il culto delle ceneri ma custodia del fuoco”
Gustav Mahler

  •  

    1905

    La fondazione della Corale Verdi

    Il primo nucleo corale nasce da un progetto del Maestro Eraclio Gerbella che reclutava i migliori allievi provenienti da altri cori cittadini: Vittorio Emanuele, Maria Luigia e Mutuo Soccorso Garibaldi, facendo poi confluire i più meritevoli nei cori del Teatro Regio. In quell’epoca nacque anche la Corale Euterpe, istituita da Annibale Pizzarelli, che entrò subito in competizione con la Verdi. Mentre la Verdi era composta da individui sanguigni, schietti, sguaiati, perlopiù provenienti dall’oltretorrente, tra le fila dell’Euterpe vi erano uomini composti e raffinati, che sfoggiavano cravatta e capelli impomatati.

  •  

    1913

    Celebrazioni del centenario verdiano

    Nell'anno del centenario verdiano la Corale Verdi vince il concorso Corale Internazionale, diretta dal Maestro Everardo Berdardelli con la Corale Euterpe in coda, al secondo posto. Riorganizzata dopo la guerra, vince i concorsi di Verona (1920), Cirea (1921), Trieste (1922), Roma (1925), Ferrara (1928). Aspre polemiche in quel periodo agitarono le due istituzioni di Parma, anche per la mancanza di finanziamenti, che costringeva i coristi a riunirsi solo in occasione delle stagioni liriche.

  •  

    1927

    Unione delle due società

    Si costituisce un unico gruppo in seno al dopolavoro sindacale “Armando Casalini”. Nello stesso anno fu indetto a Roma il Concorso Nazionale Corale e la nuova compagine "Corale Verdi" si classificò al primo posto.

  •  

    1945

    La rinascita

    Nel luglio del 1945, la Corale Verdi ritorna ufficialmente a nuova vita dopo un lungo periodo di repressione, riprendendo l’attività presso le vecchie Scuderie Ducali, adiacenti al Giardino Pubblico. Il primo Maestro del coro, dal dopoguerra, fu Annibale Pizzarelli, che portò la Verdi a un altissimo livello di partecipazione e notorietà. Quando Pizzarelli, con l’avanzare dell’età, fu costretto a rinunciare all’incarico, prese il suo posto Edgardo Egaddi. La crescita fu costante, furono ampliati i ranghi e tanti giovani furono attratti dal canto corale.

  •  

    1950

    Coro Voci Bianche

    Nasce il coro per i ragazzi dagli 8 ai 12 anni. Nei locali di Vicolo Asdente, la Corale Verdi continua la sua attività di amore per la musica.

  •  

    1954

    Verdi d'Oro

    Istituito il premio Verdi d'Oro inizialmente chiamato "Medaglia d'oro, premio Giuseppe Verdi".

  •  

    1958

    Concorso Internazionale per giovani cantanti lirici

    Viene organizzato il primo Concorso Internazionale per giovani cantanti lirici. La vincitrice della 1° edizione è stata il soprano Mirella Freni. Nel tempo si sono susseguiti nomi importanti come la soprano Katia Ricciarelli e il tenore Josè Carreras.

  •  

    1967

    Un nuovo maestro

    Dopo una parentesi difficile in cui il maestro Egaddi lascia la direzione della Corale, la voce della Verdi tace per alcuni anni. Poi, nel settembre del 1967 viene finalmente ripresentata alla cittadinanza, con trentacinque validi Coristi, sotto la guida del Maestro Giorgio Zilioli.

  •  

    1973

    La tradizione con la Corale Verdi

    In occasione della presentazione al pubblico dei lavori eseguiti negli spazi di vicolo Asdente, il Sindaco di Parma ricorda che il sodalizio della Corale deve essere conservato in quanto appartenente alla tradizione, e assicura alla Verdi una rinnovata collaborazione.

  •  

    1975

    Organo ufficiale di stampa della Corale

    Nasce il “Momento Verdiano”, fondato da Aristide Barilli. L’anno dopo, assistiamo al debutto della pianista polacca Elisabetta Steipen e alla prima alla tourné internazionale della Corale, che si reca in Venezuela, dove riscuote un grande successo presso teatro di Caracas.

  •  

    1982

    Riconoscimenti

    Il 10 ottobre viene consegnato alla Corale Verdi dal Club dei 27 il titolo di “Cavaliere di Verdi”, con una cerimonia tenutasi nella sala del Conservatorio A. Boito Parma, in occasione dell’anniversario della nascita del Maestro.

  •  

    1984

    Praga

    La Corale viene invitata ad esibirsi a Praga.

  •  

    1987

    Ritornano le sezioni femminili

    Dopo diversi anni di esclusivo sodalizio maschile, la Verdi riapre alle sezioni femminili.

  •  

    1989

    Leone d'Oro

    L'8 luglio a Jesolo, la Corale riceve il Leone d'Oro. Un prestigioso riconoscimento che la provincia di Venezia assegna ogni anno a chi si è particolarmente distinto nel campo artistico.

  •  

    1990

    Di nuovo a Praga

    Un ritorno, con 80 elementi. Un grande successo in cui i parmigiani vengono lungamente applauditi dal pubblico.

  •  

    2000

    Concerto di Sant'ilario

    Inizia la tradizione del Concerto di Sant'ilario presso la Chiesa della SS. Annunziata in occasione della ricorrenza del Patrono di Parma.

  •  

    2001

    Premio di Sant'Ilario

    La Corale riceve la medaglia d'Oro della città di Parma con la seguente motivazione: "La Corale Verdi da oltre Novant'anni dà dimensione e radicamento popolare alla cultura musicale della nostra città, curandone la diffusione in Italia e all'estero".

  •  

    2015

    Verdi d'oro per Sant'Ilario

    Il Verdi d'Oro da quest'anno viene consegnato durante il Concerto di Sant'Ilario.

logo Corale Verdi Parma – Associazione culturale